Acquedotte 2019 - 5ª edizione

E' sempre più seducente il percorso di AcqueDotte, il festival che porta la cultura dal lago al fiume, che unisce i territori con la forza e la freschezza di un corso d'acqua.

Una rassegna che giunge alla quinta edizione e che rafforza la sua identità, riaffermando il ruolo di contenitore di spettacoli, di momento di confronto e intrattenimento per un pubblico sempre più stratificato e variegato, anagraficamente e culturalmente.

Cremona e Salò sono sempre i pilastri della manifestazione, le città che dall'inizio hanno avuto l'intuizione di unire le forze, la storia e i saperi per dar vita a un progetto che nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento, conquistando l'ammirazione degli addetti ai lavori, oltre che degli spettatori. E da qualche anno un'altra città lombarda bagnata dalla acque, Mantova, si è messa in rete con le altre due realtà per rafforzare il proprio palinsesto di eventi.

Il cartellone si dipana nel cuore dell'estate, da giugno ad agosto, con l'ormai tradizionale “doppio binario” a Cremona rappresentato dai grandi concerti in Piazza del Comune – eventi di grande respiro con gruppi internazionali che ammiccano soprattutto al pubblico del giovani, ma non solo – e momenti più raccolti nella suggestiva cornice del chiostro di Palazzo Trecchi. Anche Salò mette a disposizione i luoghi più intriganti del proprio incantevole golfo, da Piazza Duomo al Lungolago, mentre Mantova accoglie gli spettatori nella storica Piazza Sordello, unendo la forza degli spettacoli a contesti ambientali di seducente e incomparabile bellezza.

Percorsi di navigazione
Edizioni